beach waves

Beach Waves in una notte? Si può fare!

Svegliarsi al mattino con delle beach waves super naturali (e senza il minimo sforzo)? Sì, è possibile! Basta seguire qualche semplice trucco da vere hair stylist e dormirci un po' sopra. Per ottenere la chioma mossa che tanto desiderate, in una sola notte.

Se il vostro sogno è quello di svegliarvi al mattino con i capelli mossi come le onde del mare, sappiate che questo desiderio si può avverare. E senza dover aspettare di vedere una stella cadente nel cielo notturno. Per ottenere delle bellissime beach waves, infatti, vi basta semplicemente sfruttare la notte come un perfetto momento beauty, seguendo qualche piccolo trucchetto per un hair style da fare invidia a chiunque.

Poche e facile mosse da eseguire prima di andare a dormire, lasciando che i vostri capelli si trasformino durante la notte. Garantendovi, allo stesso tempo, un riposo lungo e soddisfacente (con tanti benefici anche per la pelle) e una chioma mossa come il mare d’estate. Insomma, cosa chiedere di più? Ecco, quindi, tutto quello che c’è da sapere per ottenere delle splendide beach waves dall’effetto super naturale e con il minimo sforzo.

Beach waves perfette con lo chignon

Uno dei procedimenti più semplici per realizzare delle beach waves morbide e naturali in una sola notte è farsi un bello chignon prima di andare a dormire. Ma non in un modo qualunque. Per ottenere l’effetto desiderato è importante farlo bello alto e tirato, sia con i capelli asciutti che umidi, come più preferite. Fissandolo con un elastico stretto e, se necessario, con una retina per capelli. Evitando, così, che si disfi durante la notte.

Al risveglio vi basterà slegare delicatamente l’acconciatura. Dividendo bene la chioma con le dita e donando ai vostri capelli un effetto mosso naturale e leggero. Un metodo ideale per chi ha i capelli lunghi o di media lunghezza.

beach waves chignon

Onde sui capelli corti? Provate con le forcine

E per chi ha i capelli corti? Nessun problema! Anche le chiome più sbarazzine possono sfoggiare delle perfette beach waves. Basta utilizzare delle forcine. Un modo un po' più impegnativo del precedente ma di sicuro effetto. Per farlo vi basterà:

  • lavare i capelli e asciugarli, lasciandoli un po' umidi;
  • suddividere la chioma in tante ciocche;
  • arrotolare una ciocca per volta intorno al vostro dito e fermarle all’attaccatura dei capelli con le forcine;
  • completare l’asciugatura dei capelli e andare a dormire.

Una volta trascorsa la notte sarà sufficiente eliminare tutte le forcine dai capelli e “sciogliere” le ciocche una alla volta. Muovendo la chioma con le mani per darle volume e una forma omogenea. Per un effetto wow in perfetto stile “beach”.

Avanti tutta con le trecce

C’è chi le adora anche di giorno e chi, invece, non ci uscirebbe mai. Se volete ottenere delle beach waves da sogno, però, le trecce sono un’ottima soluzione (e dovendole fare durante la notte è valida per tutte). Per farle vi basterà dividere in due ciocche della stessa dimensione i vostri capelli ancora bagnati. Realizzando due trecce belle forti e tirate prima di procedere all’asciugatura.

Beach Waves trecce

Se si vuole si possono fare anche più trecce, ottenendo al mattino delle onde più piccole e definite. Ma non solo.

Beach waves con la bandana

Sempre restando nel mood trecce, un’altra possibilità (soprattutto per chi ha i capelli molto lunghi) è quella di utilizzare una bandana. Per farlo è necessario munirsi di un foulard piuttosto lungo da piegare a metà. A questo punto vi basterà intrecciare i vostri capelli alla bandana, creando una classica treccia. Un’acconciatura perfetta anche per il giorno.

Al mattino dovrete sciogliere il tutto, ottenendo così delle onde ben definite da ammorbidire con le mani come più vi piace.

Beach waves con il calzino

Sì, avete capito bene. Avete presente il classico calzino spaiato (di cui misteriosamente si è perso il compagno) e che non sapete più come utilizzare? Per realizzare delle splendide beach waves in una sola notte è proprio quel calzino quello che vi serve.

beach waves notte

E per farlo vi basteranno davvero pochissimi minuti:

  • tagliate il vostro calzino in prossimità della punta;
  • legate la vostra chioma in una coda con un elastico morbido;
  • posizionate il calzino sulle punte dei capelli e arrotolateli su se stessi salendo verso l’elastico della coda;
  • una volta arrivate fissate la chioma alla radice della coda con delle forcine.

Il tempo di una notte e otterrete delle beach waves talmente naturali e belle che perdere i calzini non sarà più una fonte di dispiacere (in mancanza di calzini potete sempre provare con qualsiasi altra cosa su cui si possano arrotolare i capelli). Provare per credere!

Onde morbide con la fascia

Infine, un altro semplicissimo modo per realizzare delle beach waves morbide e dall’effetto nature assicurato, è il metodo della fascia. Una di quelle che, normalmente, si usano per tirare indietro la parte frontale dei capelli.

Si parte posizionando la fascia sulla fronte, attorcigliando poco per volta i capelli attorno alla stessa, come a formare un “cerchietto di capelli”, fissandoli con delle forcine. E avvolgendo la testa con un foulard. Per tenerli fermi e, soprattutto, evitare l’effetto elettrostatico.

Al mattino sarà sufficiente slegare il tutto e dare movimento alla chioma con le mani. Per un mosso fresco, super morbido e di tendenza. Giusto il tempo di chiudere e riaprire gli occhi.

beach waves nature

Tanti piccoli e semplicissimi trucchi adatti a ogni tipologia di chioma. Per realizzare delle beach waves a regola d’arte, in totale autonomia e senza utilizzare piastre o simile. Preservando la naturale bellezza dei vostri capelli. E donando sia a loro che a voi un look sempre unico, nuovo e originale. A prova d’estate!

Riproduzione riservata
dmbeauty

3.064 posts 449k followers

Make up your life

Beauty cards