Undercut al femminile

Un tempo lo portavano i maschi o le ragazze punk, oggi, sdoganato dalle celeb, il taglio undercut diventa più raffinato e femminile.

Sienna Miller lo nasconde sotto al nuovo bob o lo fa intravedere da una treccia, l’attrice Rosamund Pike sorprende con un raccolto che rivela la nuca rasata, mentre Scarlett Johansson dopo la recente maternità abbandona le sue onde morbide per un look corto dall’allure rock.

Capelli: l’undercut è femminile

Arriva un nuovo taglio: rasato+lungo. È rock, versatile e molto sexy. Se ti tenta, provalo. Quando ti senti coraggiosa, lo esibisci. Altrimenti, lo nascondi

Mini, midi o maxi? Scegli lo stile per i tuoi capelli

L'undercut può anche essere abbinato al nuovo bob, per un look audace e attualissimo

Cos'è l'undercut

«Si tratta della rasatura, più o meno radicale, ai lati della testa e sulla nuca, che però può rimanere coperta dal resto dei capelli» spiega l’hairstylist Alain Winters di Winters Hair Concept di Trieste.

L’undercut è quindi meno drastico rispetto al sidecut, il rasato laterale, perché si vede solamente quando la chioma è raccolta.

 

A chi sta bene l'undercut

L’undercut è una scelta audace, ma relativamente facile da coprire e scoprire, quindi con lo spirito giusto può stare bene a tutte. Attenzione però al tipo di capelli: se li hai ricci è complicato tenere a bada la ricrescita, se sono lisci, invece, ricadono con più facilità sulla rasatura, nel caso tu voglia nasconderla.

«Puoi osarlo anche se hai una capigliatura folta. La rasatura toglie volume e alleggerisce le proporzioni» dice l’esperto. Questo taglio ha un’unica controindicazione: attira gli sguardi su alcuni dettagli del viso, come le orecchie e il collo. Se pensi che non siano perfetti, o preferisci non mostrare eventuali “collane di Venere”, non fa per te. Scegli piuttosto un carré corto.

Come si porta l'undercut

Puoi giocare con styling diversi, a seconda che tu voglia tenere i capelli sciolti o raccoglierli. Nel primo caso, lasciali naturali e un po’ spettinati, magari usando un gel dal finish bagnato. «Nel secondo, invece, prova un raccolto cotonato in cima alla testa per un effetto punk. Oppure una coda bassa per sentirti più raffinata» dice Alain Winters.

Se vuoi mantenere l’undercut e i tuoi capelli crescono velocemente, dovrai rasarli ogni 2-4 settimane. «Appena si allungano, meglio tenere a bada eventuali ciuffi volanti con una cera mat» conclude il nostro hairstylist.

A cosa si abbina l'undercut

Questo taglio dà un tocco grintoso e ribelle a un  classico come il bob e ai capelli lunghi, soprattutto se le radici sono  di una nuance diversa rispetto alle punte, creando un sorprendente  effetto bicolore.

Puoi tenerlo nascosto di giorno e scoprirlo di sera, sottolineando la rasatura con un maxi orecchino tipo earcuff. Puoi anche valorizzarlo giocando con un contrasto di stile e mettere tra i capelli mollettine e fermagli romantici a fiori o di strass.

Undercut in versione soft

Alice Dellal, la musa punk di Chanel, che ha reso famoso il rasato, si è fatta ricrescere i capelli: «Dovevo andare dal parrucchiere ogni settimana» ha detto in un’intervista. Ed è passata al finto undercut.

Lo stesso fa l’attrice e modella Liv Tyler (nella foto). Il loro segreto? Una pettinatura asimmetrica con riga di lato e tanto gel. Oppure la treccia tiratissima, sempre laterale.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards