viso carezza mano

Quarant'anni: un'età particolare per la pelle sensibile del viso. I piccoli vasi sanguigni che irrorano il viso perdono elasticità, rendendo meno efficace l'ossigenazione cutanea. E la pelle comincia ad accusare alcune sofferenze: diventa più spessa, i pori si dilatano, a causa della ridotta elasticità e compaiono le macchie scure dovute agli accumuli di melanina. Il beauty-case va rivisto e i cosmetici da inserire devo essere in grado di rivitalizzare, rigenerare, stimolare e regolarizzare il funzionamento delle cellule epiteliali.

Ecco qualche consiglio per avere un viso luminoso, elastico e giovane.

Come prendersi cura della pelle dopo 40 anni

La pelle perde elasticità, diventa secca e spenta perché con l’avvicinarsi della menopausa, il nostro corpo produce meno ormoni, meno collagene ed elastina. Ecco come porvi rimedio

#SkinRevelation è un progetto Philips Beauty che nasce in collaborazione con le profumerie Douglas e Donna Moderna. L’obiettivo? Aiutare tutte le donne ad ottenere una pelle perfetta. Nella tappa di Bologna gli esperti hanno affrontato molte tematiche riguardanti la cura della pelle.

Passati gli 'anta', la pelle del viso comincia a tirare: perde elasticità, diventa secca e si 'spegne'. E le rughe, così come le antiestetiche macchie cominciano a fare capolino.

Con l’avvicinarsi della menopausa, il nostro corpo infatti produce meno ormoni, il che significa meno sebo, meno collagene e meno elastina, tutte sostanze indispensabili per mantenere la pelle giovane.

Non solo. Dopo i 40 la pelle del volto comincia a mostrare tutti i danni provocati da anni di sole senza una protezione adeguata, da prodotti aggressivi e da abitudini alimentari sbagliate. Per non parlare delle nostre 'abitudini' facciali che, a lungo andare, lasciano i loro segni sulla pelle. Purtroppo alcuni di questi 'problemi' sono inevitabili, ad altri invece si può porre rimedio.


Otto bicchieri al giorno

Dopo gli 'anta' la pelle si secca più facilmente, bevi quindi molta acqua e del tè verde che è un ottimo antiossidante. Otto bicchieri al giorno riescono a fare miracoli mantenendo il corpo idratato, la pelle luminosa e i capelli e le unghie in ottima salute. Anche un bicchiere al giorno di vino rosso è utile per tenere a bada il colesterolo cattivo e fare il pieno di antiossidanti.

Sano regime alimentare

Fai il pieno di frutta e verdura di stagione che puoi integrare nella dieta anche sotto forma di succhi freschi o centrifugati, di cereali integrali, carni magre e pesce. Devi mangiare alimenti freschi e naturali per avere un aspetto fresco e naturale! Soprattutto in questa fascia d'età (anche se ci continuano a dire che i 40 sono i nuovi 30 e ci sentiamo giovani) più si invecchia, più il metabolismo rallenta e occorre prestare attenzione a ciò che si mangia.

Esfoliazione e massaggio

Per contrastare i primi segni del tempo è importante massaggiare la pelle ed effettuare regolarmente un’esfoliazione superficiale in modo da stimolare la produzione di collagene, elastina e far affiorare cellule nuove e giovani. Oggi puoi farlo direttamente nel bagno di casa tua, utilizzando dei dispositivi tecnologici in grado di esfoliare la pelle in profondità e di migliorarne, tra le altre cose, la texture. Ricorda inoltre che la tua pelle deve rimanere pulita per riuscire a respirare: cerca quindi di adottare abitudini che ne preservino la bellezza. La pulizia del viso, mattina e sera, è il primo gesto di bellezza: approfitta di questo momento per detergere il viso con prodotti anti-età.

Approfitta della notte

Approfitta delle 8 ore di sonno (momento in cui la pelle si rigenera costantemente e più velocemente) che hai a disposizione ogni notte, applicando un siero oppure una crema anti-age. Le creme durante la notte entrano nei pori, attivando il collagene e rallentando la formazione delle rughe e, quindi, i danni alla pelle.

Usa cosmetici specifici e rassodanti

Affidanti ai cosmetici giusti per ottenere i risultati sperati. Le creme idratanti, in questa fase dell'età, hanno lo scopo di nutrire e assicurare all'epidermide la giusta quantità di acqua per evitare la secchezza dovuta all'avvicinarsi della menopausa e alla minore produzione di sebo. Dopo i 40 occorre però iniziare a garantire la giusta dose di vitamine e antiossidanti alla pelle e, siccome l'epidermide incomincia a perdere la sua elasticità, utilizza creme rassodanti ricche di elastina e collagene.

Sfoggia il giusto make up

Così come la nostra pelle cambia con l'andare del tempo, anche il nostro make up si deve adeguare di conseguenza: non puoi truccarti come a 25 o 30 anni. È arrivato il momento di fare il cambio di beauty-case (così come fai quello dell'armadio ogni stagione) e scegliere nuovi cosmetici per il tuo make-up: il segreto è una copertura leggera e una buona dose di illuminante. Non appesantire il volto con strati di make up perché è arrivato il momento di dare retta al detto che 'less is more': oggi devi valorizzare la tua naturale bellezza.

Tocchi di luce

Impara ad utilizzare l'illuminante perché in questa fase diventa davvero un alleato prezioso per la tua bellezza: un tocco luminoso intorno ai bordi del mento e della fronte aggiunge profondità al viso, dai risalto alle zone chiare come i lati del naso e agli zigomi. Aggiungi un paio di 'pennellate' all'interno dell'occhio e sotto l'arcata sopracciliare per dare luminosità allo sguardo.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards