Avena pelle secca

Idratare la pelle secca e sensibile con l’avena

  • 18 05 2017

Ammorbidisce, lenisce e in più coccola come se fosse un balsamo. Tutto merito delle proprietà addolcenti naturalmente contenute nel cereale dal chicco allungato

Di fastidioso la pelle secca ha quella irrimediabile sensazione che “tira”. Soprattutto subito dopo il contatto con l’acqua. Se il disagio permane a distanza di ore vuol dire che la pelle è molto secca. Prurito, tendenza alla desquamazione e arrossamenti vari ne arricchiscono il quadro, aumentando la sua sensibilità. Benvenuta pelle secca e sensibile! Una condizione spesso di origine costituzionale, altre volte dovuta a fattori irritativi esterni, come ad esempio uso di cosmetici sbagliati o aggressivi, freddo, vento, sole e persino lo strato di vestiti.

Le proprietà idratanti dell'avena


Tutto ciò sembra irrimediabile, come se le manifestazioni irritative (e irritanti) della pelle secca e sensibile siano da accettare così come sono. E invece un rimedio c’è: arriva dalla natura e si chiama Avena! Il suo potere lenitivo affonda le radici in una storia cosmetica secolare, ma solo recentemente gli studiosi ne hanno scoperto le proprietà benefiche.
Idratare la pelle secca e sensibile con creme a base di avena tiene sotto controllo i fastidi tipici dovuti alla carenza di acqua e lipidi.

Le zone del corpo più soggette a secchezza cutanea sono: gambe, braccia, gomiti e ginocchia. Il motivo? È squisitamente costituzionale: a mano a mano che ci si allontana dal viso, si riduce la quantità di ghiandole sebacee presenti nel derma. Sono proprio queste a conferire alla pelle morbidezza e levigatezza, perché la rivestono di un film impercettibile. Immagina cosa accade ad una pelle già secca per costituzione, che produce cioè pochi lipidi! In alcuni punti può risultare addirittura ruvida al tatto, quasi fosse una carta vetrata, in particolare sulla parte posteriore delle braccia, la parte anteriore delle cosce e lungo stinchi e polpacci.


I benefici dell’avena per la pelle secca e sensibile

- L’avena contiene delle sostanze, dette polisaccaridi che contribuiscono a formare uno strato protettivo sulla pelle per prevenire la perdita di acqua. E la pelle secca è la tipologia che per antonomasia perde umidità più facilmente.

- I grassi buoni contenuti nell’avena nutrono le cellule della pelle secca, aumentandone la vitalità. Ciò equivale a rafforzare la capacità della pelle di proteggersi naturalmente dalle aggressioni esterne.

- Le saponine presenti nell’avena esfoliano - con molta molta delicatezza - le cellule morte che si accumulano sulla superficie della pelle, restituendo levigatezza. Un toccasana, dunque, per la tendenza della pelle secca a desquamarsi e a formare pellicine. Addio, pelle ruvida al tatto che mette a disagio nelle relazioni sociali!

- Last but not least, l’avena contiene naturalmente delle proprietà anti-infiammatorie che proteggono la pelle dai danni causati dall'esposizione ai fattori esterni. I ricercatori hanno rilevato che gli effetti lenitivi dell’avena sono molto simili all’idrocortisone all’1%, con la differenza che l’avena è un ingrediente naturale e (senza effetti collaterali, come può accadere per i farmaci).

La cura quotidiana consiste in creme, latte, lozioni e bagnodoccia a base del prezioso ingrediente addolcente, possibilmente estratto con metodi naturali e formulato senza parabeni né siliconi.

Un esempio è il Latte lenitivo idratante Delicatezza d'Avena di Garnier Ultra Dolce Corpo: nella formula 2 ingredienti ultra delicati, come la crema di avena e il latte di mandorla bianca, che avvolgono la pelle di un velo ammorbidente e al contempo fortificante contro le aggressioni.

A questo punto, temi ancora le manifestazioni fastidiose della pelle secca e sensibile?


Non solo amico della pelle secca e sensibile, l’avena cura e protegge i capelli delicati: leggi come.

Riproduzione riservata
dmbeauty

3.085 posts 449k followers

Make up your life

Beauty cards