peli-ascelle-colorati-rappresentante-di-lista

La Rappresentante di Lista con i peli delle ascelle colorati è l’inspo femminista e divertente per la primavera 2021

Ci ha conquistate con una pennellata di fucsia sotto le ascelle, con cui La Rappresentante di Lista ha lanciato un potente messaggio femminista dal palco dell’Ariston. Dandoci anche un’indimenticabile lezione di coolness.

Si intonano con l’abito e sono un bellissimo simbolo di empowerment: i peli delle ascelle colorati de La Rappresentante di Lista durante la seconda serata di Sanremo 2021 hanno davvero rivoluzionato l’estetica del palco dell’Ariston. Rosa shocking proprio come l’abito firmato Valentino, sono la perfetta rappresentazione di anticonformismo e fluidità che caratterizza la musica di Veronica Lucchesi. I peli tinti sotto le ascelle, però, sono molto più di una scelta di stile: la decisione di non depilarsi, infatti, è una vera e propria sfida alle convenzioni, che rivendica la depilazione come una decisione libera e personale e non un obbligo per apparire più femminile. E, vista la difficoltà di andare dall’estetista, optare per i peli colorati sotto le ascelle è la scelta più pratica e divertente per la primavera 2021. 

I peli colorati di rosa de La Rappresentante di Lista

Quella di Veronica Lucchesi è un’anima rock e libera, che ha scelto un colore tradizionalmente femminile - il rosa - per tingere i peli delle ascelle, da sempre considerati un abominio. Per le donne, almeno. Ecco perché questa combinazione è particolarmente esplosiva, nonché perfetta per esprimere il credo queer della cantante. La scelta di mostrare i peli delle ascelle colorati sul palco dell’Arston, infatti, è stato tutt’altro che un vezzo artistico. Il messaggio femminista - e non solo - è arrivato forte e chiaro: è importante essere sempre sè stessi, senza lasciarsi ostacolare dalle opinioni altrui.

Il movimento Free Armpit Hair

La depilazione femminile non deve essere un’imposizione, ma una scelta. È da questa semplice considerazione che nasce il movimento Free Armpit Hair, che vuole liberare le donne proprio da questo tipo di controllo. Un tentativo già fatto negli anni 70 e diventato oggi più popolare che mai grazie al potente messaggio femminista che questo gesto nasconde in sé. Lanciato dalla femminista cinese Xiao Meili sul suo blog Weibo, ha conquistato le star, che hanno trasformato i peli delle ascelle colorati in una pratica (anche) glamour. Tra le prime, Miley Cyrus ha optato per l’arancione neon nel 2015. Tra le star che non si depilano, poi, Madonna e la figlia Lourdes, Cara Delevingne e Bella Thorne. 

Come tingere i peli delle ascelle

Se i peli delle ascelle colorati ti hanno conquistata, devi imparare come farlo senza rischi. La pelle delle ascelle, infatti, è molto delicata e ha bisogno di attenzioni particolari. Per prima cosa, la cute deve essere pulita e priva di tracce di crema e deodorante. La preparazione avviene con un piccolo quantità di vaselina, per evitare che il colore si trasferisca sulla pelle. A questo punto, basterà procedere come per una normalissima tinta capelli, magari decolorando il pelo prima di procedere. 

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards