illuminare la pelle spenta del viso

Come nutrire e illuminare la pelle spenta del viso

  • 03 11 2017

Nei mesi invernali secchezza e disidratazione sono dietro l'angolo: ecco i consigli per rigenerare e nutrire in profondità la pelle

Scommettiamo che conosci bene la sensazione di pelle che tira, disidratata, spenta, di estrema secchezza, con rossori e pruriti: in inverno il viso ha bisogno di essere coccolato molto più che in estate. Ma, a volte, ce ne dimentichiamo. Quando fa freddo, idratare e nutrire la pelle è essenziale per rinforzare la sua funzione di barriera e protezione: se ben nutrita, la pelle è più forte e meno predisposta a 'subire' danni.


Parti dallo scrub

Il primo consiglio è quello di 'risvegliare' la pelle attraverso l'uso di uno scrub. Grazie a leggeri e delicati massaggi circolari sul viso sarai in grado di eliminare le cellule morte rendendo la cute più ricettiva rispetto agli altri trattamenti nutritivi: noterai, dopo lo scrub, una pelle più luminosa e tonica. Ma non dimenticarti che, mattino e sera, soprattutto nei mesi invernali, la tua pelle ha bisogno di un trattamento più avvolgente: scegli una crema ultra-nutriente per regalare sollievo al viso 'stressato'.


Il miele: un alleato prezioso per la pelle

Conosciuto da anni per le sue proprietà benefiche, il miele è un ottimo lenitivo e calmante naturale: tonifica e idrata la pelle aiutandola a rimanere giovane grazie alla presenza degli antiossidanti che contrastano la formazione di radicali liberi, principali responsabili dell’invecchiamento cutaneo. Si tratta di un umettante naturale, ciò vuol dire che attira le particelle d’acqua dall’atmosfera portandole direttamente agli strati superficiali dell’epidermide, idratandola in profondità. Insomma, un vero e proprio concentrato di idratazione e nutrimento per la tua pelle secca. Per curarla e coccolarla anche durante le azioni quotidiane di detersione e pulizia, puoi utilizzare prodotti a base di miele come il Gel Detergente Protettivo con Miele di Fiori, ideale per le pelli secche e spente.

Maschera 'riparatrice'

Quando la pelle è molto secca il miglior consiglio è quello di optare per una maschera viso nutriente studiata appositamente per le esigenze del tuo viso e dedicata a chi soffre di estrema secchezza della pelle. Prova una maschera al miele per pelli secche: immediatamente la pelle appare più morbida e nutrita e col tempo e un po' di costanza, risulterà più morbida ed elastica.


Un aiuto dall'alimentazione

E poi non scordarti delle vitamine contenute in frutta e verdura: preparati a fare la scorta, soprattutto durante i cambi di stagione, perché la bellezza dipende proprio dall’alimentazione, infatti la vitamina C, presente in quantità elevate negli agrumi, stimola la produzione di collagene. Sapevi che lo scopo principale delle creme idratanti è quello di mantenere l’idratazione della pelle? È scontato, direte voi. Certo, ma ciò significa che se non vi è un buon apporto di acqua il risultato non si può raggiungere.


Non dimenticarti dell'acqua per un’idratazione profonda

Come abbiamo constatato, anche in inverno, per proteggere la pelle e averla sempre luminosa e sana, la parola d’ordine è idratazione. Col freddo però, spesso, accade che lo stimolo della sete venga meno, ecco perché diventa necessario bere almeno 8 bicchieri di acqua durante il giorno: aiutati con tisane e infusi dei gusti che preferisci, vedrai che anche la tua pelle ne trarrà grandi benefici.


I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Garnier SkinActive.
© Riproduzione riservata.
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards