Parola d’ordine: detox! Ecco come avere una pelle perfetta

  • 29 11 2017

Obiettivo detox, ovvero come avere la pelle più luminosa e dire addio alle imperfezioni

Tra ritmi estenuanti e smog urbano, la vita contemporanea mette a dura prova la pelle del viso, anche quella che riceve molte attenzioni quotidiane. Togliere il trucco tutte le sere non basta: per una beauty routine completa bisogna sempre aggiungere un detergente mirato a rimuovere quel "surplus" di impurità, conseguenza di uno stile di vita che sta cambiando.

Ci riferiamo alle tossine che si accumulano sull’epidermide di giorno, quando siamo a contatto continuamente con l’inquinamento, agli scarti metabolici, cioè gli effetti del fisiologico turnover cellulare che avviene di notte. Accanto a ciò, oggi le occasioni di "sporcare" la pelle si moltiplicano: riposo insufficiente, alimentazione disordinata, stress e fatica lasciano il segno. Ecco comparire, quindi, imperfezioni che prima non c’erano: i pori si dilatano, le impurità aumentano, il colorito si spegne e, nel complesso, il viso appare stanco e affaticato.

Come risposta a questa nuova esigenza di bellezza, la cosmesi risponde con un nuovo concetto di detox, che nella pratica si concretizza in gesti di pulizia che aiutino la pelle a ritrovare luminosità ed energia. Un concetto che la generazione delle Millennial ha sposato in pieno, in virtù della sua indole cosmetica olistica e naturale, che si ripercuote anche nelle scelte di trucco (non è un caso che le giovanissime preferiscano le BB cream al fondotinta e i metodi della bellezza coreana). Per usare una metafora dietetica, il detox serve alla pelle allo stesso modo in cui un menù leggero serve al corpo, quando si desidera liberarsi dalle tossine accumulate dopo una settimana di eccessi alimentari.

Se non puoi mettere a dieta la pelle, di sicuro puoi regalarle una cura detossinante intensiva. Come? Applicando un detergente multi-funzione che purifichi la cute dai punti neri, assorba le micro-tossine e esfoli le cellule morte. Un esempio è il nuovo detergente al carbone vegetale 3 in 1 Pure Active Intensive SkinActive di Garnier.

Grazie ai suoi attivi naturali, combatte le impurità della pelle che offuscano la bellezza del viso. Con l’uso regolare, puoi eliminare i punti neri (il carbone vegetale li assorbe come una spugna), dire addio al velo di opacità e grigiore (merito dell’acido salicilico che porta in superficie gli strati profondi dell’epidermide), e dimenticare la stanchezza (l’estratto di mirtillo, ricco di antiossidanti, lenisce la pelle).

Il detergente al carbone vegetale 3 in 1 di Garnier può essere usato in tre modalità: come detergente quotidiano, come maschera nera ultra-assorbente per agire in profondità e come scrub. La frequenza la decide il livello di detox di cui ha bisogno la tua pelle. 

Da sapere

Su una pelle detossinata i trattamenti funzionano meglio e apportano più idratazione in profondità.

Riproduzione riservata
dmbeauty

3.064 posts 449k followers

Make up your life

Beauty cards