come-pulire-pennelli-trucco-polveri-colorate

Come pulire i pennelli da trucco velocemente e senza rovinarli: la guida step by step

Sporcarli con fard, fondotinta e rossetto è più divertente, ma perché il tuo makeup sia sempre perfetto devi assolutamente imparare come pulire i pennelli da trucco. Ecco come farlo bene e, soprattutto, senza rovinarli. 

Se ami il makeup, imparare come pulire i pennelli da trucco dovrebbe decisamente essere nella tua to do list. La realtà, infatti, è che si tratta di un’operazione semplicissima, ma che ti eviterà di scoprire quanti germi e batteri possono accumularsi tra le setole del tuo set di pennelli e quali danni possono provocare. A partire dalle possibili impurità che potrebbe regalarti un pennello per fondotinta sporco. Ecco perché dovresti davvero dedicarti alla pulizia dei pennelli dopo ogni utilizzo o, almeno, una volta alla settimana. Come pulire i pennelli senza rovinarli? Bastano 4 passaggi, acqua e sapone. 

Come pulire i pennelli da trucco: rimuovere il prodotto in eccesso

Una corretta pulizia dei pennelli non può che iniziare con un esame attento delle setole. I makeup brush che usi con prodotti liquidi e in crema, infatti, avranno bisogno di un lavaggio molto più accurato rispetto ai pennelli dedicati alle polveri. Proprio per questo, prima di inumidirli con dell’acqua tiepida dovrai assicurarti che le setole siano perfettamente asciutte e, per farlo, ti basteranno una velina o un batuffolo di cotone. A questo punto, puoi procedere con il lavaggio vero e proprio. Inizia bagnando le setole dei tuoi pennelli per il trucco con dell’acqua tiepida, assicurandoti che nemmeno una goccia non finisca sull’attaccatura del manico o potresti rovinare le setole. Il segreto per pulire i pennelli da trucco senza rovinarli? Tenerli a testa in giù sotto l’acqua corrente. 

come-pulire-pennelli-trucco-cipria

Usa i detergenti giusti per lavare le setole

La parola d’ordine quando si tratta di come pulire bene i pennelli da trucco è “delicatezza”. Ecco perché hai assolutamente bisogno di trovare il solvente giusto con cui far tornare setole naturali e sintetiche come nuove. L’ideale è affidarsi a un sapone delicato come quello per bambini o lavare i pennelli da trucco con il sapone di Marsiglia, strofinando le setole direttamente sulla saponetta. Sei tentata di utilizzare un normalissimo struccante, vero? Sbagliato! Questi prodotti, infatti, sono pensati per detergere la pelle e nessun’altra superficie e, di conseguenza, potrebbero rovinare le setole, indurendole. Se preferisci pulire i pennelli da trucco in modo naturale, invece, puoi affidarti a molti metodi diversi, da scegliere in base alla sporcizia che devi eliminare. Acqua tiepida e bicarbonato, ad esempio, sono ottimi rimedi per cancellare i residui delle polveri, ma olio di oliva e di mandorle sapranno aiutarti a sciogliere ogni traccia di fondotinta, correttore e rossetto, anche la più resistente.

Per truccarti usi il pennello o le dita?

VEDI ANCHE

Per truccarti usi il pennello o le dita?

Come pulire i pennelli da trucco senza rovinarli? Questione di tecnica

Una volta insaponate le setole, il modo migliore per pulire i pennelli senza rovinarli è frizionarli delicatamente. Puoi farlo semplicemente sul palmo della mano, facendo roteare le setole e risciacquandole finché non avrai rimosso ogni residuo non solo di makeup, ma anche di sapone. In alternativa, puoi provare una cleansing pad. Si tratta di semplici dischetti in silicone, perfetti per pulire anche i pennelli nuovi senza rischiare di rovinare le setole. Il lato zigrinato del dischetto, infatti, ti aiuterà a pulire ogni singola setola, mentre quello scanalato faciliterà il risciacquo. Per assicurarti una pulizia dei pennelli per il makeup davvero perfetta, controlla il colore dell’acqua: quando tornerà trasparente, il tuo lavoro sarà finito.

come-pulire-pennelli-trucco-groupage

Mai sottovalutare l’asciugatura

Sarà anche la fase conclusiva della tua routine per lavare i pennelli del makeup, ma niente è più importante dell’asciugatura. Asciugare i pennelli da trucco, infatti, significa soprattutto evitare che perdano la loro forma originale. Per farlo, inizia tamponando le setole con un asciugamano per eliminare l’acqua in eccesso, tenendo i pennelli a testa in giù in modo che l’umidità non arrivi al manico. A questo punto, non potrai fare altro che aspettare. Per evitare di rovinare le setole, infatti, l'unica cosa da fare è lasciare asciugare i pennelli all’aria, possibilmente adagiati su un asciugamano. Perché non perdano la forma, poi, l’ideale è stenderli su una superficie piana, ma non eccessivamente rigida e, soprattutto, lontano da fonti di calore diretto. 

Contouring: sì, ma con quali pennelli? Ecco quali scegliere

VEDI ANCHE

Contouring: sì, ma con quali pennelli? Ecco quali scegliere

Come pulire i pennelli da trucco velocemente grazie ai segreti dei makeup artist

Hai bisogno di pulire e asciugare i pennelli da trucco alla velocità della luce? Il segreto da rubare arriva direttamente dai makeup artist e dai backstage delle sfilate, dove non c’è decisamente tempo per lavare e asciugare i pennelli con calma. Tutto quello che ti serve è una spugnetta asciutta, sulla quale dovrai semplicemente strofinare il pennello sporco per eliminare il colore. Purtroppo, questo trucco funziona solamente con i prodotti in polvere e non ti aiuterà a pulire il tuo pennello per il fondotinta liquido. In questo caso, infatti, dovrai affidarti a prodotti specifici come i brush cleanser, da spruzzare direttamente sulle setole.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards