correttori colorati come usarli

Come utilizzare i correttori colorati? Tutti i segreti per applicarli sul viso

I correttori colorati sono la tua personale tavolozza per eliminare dal viso piccoli difetti e imperfezioni, ma come usarli? Ecco la guida definitiva all’uso dei correttori colorati, tra falsi miti e grandi verità

Se ottenere un incarnato flawless è la tua missione ogni volta che ti trucchi, allora è il momento di parlare seriamente dei correttori colorati, di come usarli e, soprattutto, di a cosa servono. Certo, l’idea di colorarti - letteralmente - la faccia con tutte le nuance dell’arcobaleno per eliminare imperfezioni come occhiaie, rossori e macchie cutanee potrebbe apparire un controsenso. Se alle lezioni di educazione artistica delle scuole medie sei stata attenta, però, la teoria dei colori complementari non dovrebbe esserti del tutto sconosciuta e, perciò, capire come utilizzare i correttori colorati - e perché - sarà una passeggiata. I correttori colorati, infatti, servono per annullare qualsiasi imperfezione cutanea contrastando, di fatto, il colore che lascia sulla tua pelle. Hai mai notato, infatti, che le occhiaie possono apparire bluastre o grigie e che i brufoli lasciano piccole macchie rossastre? Seguendo la teoria dei colori e utilizzando la giusta palette di correttori colorati, il tuo viso non dovrà più temere discromie. 

Come usare i correttori colorati

Un correttore di colore è davvero un ottimo alleato per una base viso perfetta, perché permette di eliminare con facilità macchie e rossori, ma anche di ridurre la visibilità delle occhiaie e correggere un colorito grigiastro. Il tutto in un unico gesto: il principale vantaggio dei correttori colorati, infatti, è che ti eviteranno di dover stratificare troppo prodotto nel tentativo di eliminare gli inestetismi. Dal momento che i colori complementari si annullano, infatti, potrai far sparire le imperfezioni e ottenere un trucco viso naturalissimo. Con un correttore in vari colori, poi, potrai intervenire con facilità su tutto il viso, senza che la colorazione traspaia sotto il fondotinta: nessuno sospetterà niente. 

Come applicare i correttori colorati: prima o dopo il fondotinta?

La prima cosa da tenere a mente quando si tratta dei migliori correttori colorati è che devono rigorosamente essere applicati solo sulle discromie e le imperfezioni. Ecco perché dovresti utilizzare i pennelli per il trucco per stendere il correttore, così da assicurarti un’applicazione davvero precisa. Come mettere i correttori colorati? Inizia con crema idratante e primer per assicurarti un risultato a lunghissima tenuta. A questo punto, dilettati con i correttori viso colorati e intervieni sulle imperfezioni che desideri cancellare prima di stendere il fondotinta, che dovrai tamponare con attenzione per evitare di trascinare il prodotto. Prima di utilizzare una cipria fissante trasparente, osserva il tuo viso: se hai bisogno di una copertura maggiore, opta per un correttore della stessa shade del tuo incarnato e utilizzalo per correggere e illuminare le zone che necessitano di intervento. 

Quale correttore colorato scegliere 

I correttori colorati non si differenziano solo per nuance, ma anche per texture e formato. Tutto dipende, naturalmente, da quale tipo di inestetismo devi correggere: puoi scegliere un correttore cremoso in stick per le occhiaie, ad esempio, e optare per una texture più liquida se devi coprire i segni dell’acne. Valida alternativa ai correttori colorati, se non sai davvero dove usarli, sono i primer color correcting, da stendere semplicemente su tutto il viso. Se vuoi un effetto da makeup artist, invece, devi assolutamente imparare come usare un’intera palette di correttori per neutralizzare tutte le discromie.

Correttori colorati: a cosa servono? Guida ai colori

Un uso perfetto dei correttori colorati è soprattutto una questione di nuance e sfumature. Ogni inestetismo, infatti, può essere corretto attraverso una colorazione specifica. Come fare? Seguendo la teoria dei colori complementari, naturalmente.

Il correttore verde per brufoli e couperose

Acne, brufoli, couperose e rosacea sono alcuni degli inestetismi di cui puoi liberarti utilizzando un correttore colorato verde. Questa tonalità, infatti, è perfetta per eliminare il rossore tipicamente legato a questi inestetismi. Per coprire le macchie dei brufoli, ti servirà un pennello di piccole dimensioni per ottenere un risultato precisissimo, ma, se l’inestetismo è più esteso, opta per dita e spugnetta. Devi intervenire quasi su tutto il viso? Utilizza un correttore verde in polvere mischiato alla crema viso e attenuerai i rossori diffusi con facilità.

Dimenticare il colorito spento con il rosa

Capita soprattutto quando fa molto freddo e nemmeno tutta l’attenzione rivolta alla beauty routine invernale può attenuare colorito grigio e pelle spenta. In questo caso, la soluzione è un correttore colorato rosa, che annulli i segni della stanchezza e regali al viso una luce nuova. Un’ottima soluzione anche se cerchi un modo facile per ringiovanire e illuminare la zona del contorno occhi.  

Correttori colorati per occhiaie: giallo e arancione

Quando le occhiaie bluastre non sembrano voler sparire e il contorno occhi è un disastro, un correttore colorato giallo o arancione può davvero fare la differenza. Il blu e il viola tipico delle occhiaie, infatti, può facilmente essere annullato da queste nuance, soprattutto se mescolate per creare la sfumatura che meglio si adatta al tuo incarnato. Un’ottima soluzione anche per cancellare vene molto evidenti e per eliminare - persino dalle gambe - i segni di un ematoma. 

Il correttore lilla contro l’incarnato giallognolo

È forse una delle shade meno utilizzate, ma un correttore di colore lilla potrebbe tornare utile a chi ha una carnagione particolarmente calda o olivastra, che, a volte, potrebbe apparire giallognola. L’effetto è molto illuminante, specialmente se il correttore colorato viene applicato sugli zigomi e sul mento: il risultato è un viso splendente. Un espediente utile anche per chi ha una carnagione lunare e desidera scaldare leggermente l’incarnato, senza dover ricorrere a un contouring marcato. 

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards