beauty-routine-senza-sprechi-zero-waste

Beauty Routine senza sprechi: 4 consigli per una bellezza Zero Waste

  • 26 04 2021
I più piccoli gesti possono rivoluzionare la tua routine di bellezza: picchiettare la crema sul contorno occhi, struccarti tutte le sere o usare un termoprotettore, ad esempio. Immagina, perciò, quanto alcuni piccoli gesti possano fare la differenza anche per il pianeta, trasformando la beauty routine e rendendola senza sprechi, senza rifiuti e decisamente eco-friendly.

Ogni azione, anche la più banale, può fare la differenza quando si tratta di rendere la tua beauty routine senza sprechi, a partire dal chiudere il rubinetto mentre ti lavi i denti. Gesti apparentemente insignificanti, infatti, possono avere un enorme impatto sull’ambiente. Ed è proprio per questo che arricchire la tua beauty routine di buone abitudini green è la soluzione giusta per rendere il tuo bagno ecosostenibile e diminuire l’impatto ambientale della tua bellezza. Riutilizzare e riciclare, infatti, dovranno essere le nuove parole d’ordine del tuo rituale beauty. Perché scegliere le formulazioni più clean e naturali - o addirittura convertirti alla waterless beauty - non è sufficiente a ridurre gli sprechi. Come fare? Ecco 4 consigli utili per trasformare completamente la tua beauty routine e renderla davvero zero waste

Beauty routine senza sprechi: addio prodotti usa e getta

Il primo passo per rendere la tua beauty routine senza sprechi è limitare i prodotti monouso. Il principale difetto dei prodotti usa e getta, infatti, è che sono stati creati per diventare rifiuti. È inevitabile: dopo un singolo utilizzo, il destino di questi prodotti è trasformarsi in pura e semplice spazzatura. La soluzione? Optare per soluzioni lavabili o, almeno, biodegradabili. Un esempio sono panni lavabili in microfibra e spugne Konjac naturali al 100% e antibatteriche, ma anche coppetta mestruale e cotton fiocc e spazzolino da denti in bambù, decisamente più sostenibili. Ricorda, infatti, che l’obbiettivo della bellezza zero waste è renderti una beauty addicted più consapevole, non farti smettere di utilizzare i tuoi prodotti preferiti. 

beauty-routine-senza-sprechi-usa-e-getta

Guida al packaging zero waste

Se stai davvero cercando di rendere la tua beauty routine senza sprechi, dovrai trovare il modo giusto di trattare il packaging. Gli imballaggi di plastica, infatti, costituiscono circa il 40% dei rifiuti totali nel mondo. La soluzione è molto più semplice di quanto potresti pensare: oltre a fare tendenza, infatti, i prodotti nudi sono un’ottimo espediente per ridurre i rifiuti all’interno della tua beauty routine. Sono moltissimi, inoltre, i prodotti solidi che possono sostituire i tuoi alleati abituali. Dallo shampoo solido al profumo, senza dimenticare la classica saponetta, le opzioni per eliminare la plastica dalla tua beauty routine non mancano. 

beauty-routine-senza-sprechi-saponetta

Il refill rende la beauty routine zero waste

Perché non ricaricare semplicemente i tuoi prodotti del cuore, invece di comprarne continuamente di nuovi? Il refill è la soluzione green ideale per eliminare gli sprechi dalla tua beauty routine. In questo modo i flaconi possono vivere all’infinito, evitando di diventare semplici rifiuti. Ricaricare i prodotti è molto facile, infatti, ti basta ordinare le apposite ricariche online o recarti in negozio e chiedere un refill. In ogni caso, la regola d’oro per rendere la tua beauty routine senza sprechi è sforzarti di utilizzare i prodotti fino all’ultima goccia, anche inventando usi alternativi. Una crema viso che proprio non sopporti, ad esempio, può diventare ottima per la pelle di mani o dei piedi, mentre lo shampoo può diventare un perfetto detersivo per i piatti. 

Il nuovo refill firmato Susanne Kaufmann è pensato per ridurre l'impatto ambientale dell'azienda. The Simple One, il rivoluzionario flacone refill, infatti, è realizzato per il 75% da plastica post-consumo. Più leggero di un normale flacone, è riciclabile al 100%.
Eau Thermale di Avène utilizza l'acqua a scopo curativo, preservandole le proprietà lenitive senza sprecare un bene tanto prezioso.
Una Shampoo Bar come quella di Love Beauty and Planet è la soluzione perfetta per eliminare il packaging dalla tua beauty routine e continuare a offrire ai tuoi capelli tutti i benefici di ingredienti come acqua di cocco e fiore di mimosa.
La Linea Natura di Emanuela Biffoli unisce una serie di accessori green realizzati con materie prime ecologiche. Un'ottima idea per sostituire accessori usa&getta con cotone e fibre naturali, gentili con la pelle e con l'ambiente.
La ricarica di Daily Microfoliant di Dermalogica è un'opportunità per essere responsabili e limitare la plastica. Il Refill, infatti, contiene il 92% in meno di plastica, il 95,6% di petrolio ed è prodotto con il 95,7% in meno di emissioni di gas serra rispetto al flacone.
Da oltre 50 anni, Klorane si impegna per tutelare l'acqua, grazie anche all'invenzione del primo shampoo secco per lavare i capelli senza impiegare questo bene prezioso. Una pratica che permette di risparmiare 500 litri di acqua all'anno. La Klorane Botanical Foundation, inoltre, si impegna a preservare il mondo con progetti come la depurazione delle acque contaminate o la piantumazione della Grande Muraglia Verde.
Il refill è un ottimo alleato per ridurre gli sprechi durante la beauty routine. Le Eco-Ricariche de L'Occitane, ad esempio, sono perfette per non rinunciare ai tuoi prodotti preferiti e nemmeno a prenderti cura dell'ambiente.
Per una beauty routine zero waste, i prodotti solidi sono molto importanti. La Shampoo Bar di N.A.E., infatti, permette di fare dai 30 ai 50 lavaggi, risparmiando circa due flaconi di shampoo liquido.
Dischetti di Cotone riutilizzabili come quelli di Nudo Naturemade sono alleati perfetti per ridurre i rifiuti all'interno della beauty routine. Realizzati in puro cotone e naturali al 100%, sono delicati sulla pelle e si lavano in lavatrice.
 

Riciclare e riutilizzare

Per rendere la tua beauty routine davvero senza sprechi, avrai bisogno di usare la fantasia. Barattoli e flaconi, infatti, possono essere riutilizzati in modo creativo, senza dimenticare l’utilità. I contenitori delle tue creme viso, ad esempio, possono aiutarti a fare ordine diventando perfetti per contenere le forcine, i cotton fiocc o i tuoi dischetti riutilizzabili. Allo stesso modo, i flaconi dei tuoi profumi e fragranze preferite possono essere trasformati in bellissimi profumatori per l’ambiente. E perché non sfruttare i barattoli più grandi per le tue piantine? Le alternative sono veramente tantissime, perciò non ti resta che scatenare l’immaginazione! E se proprio non puoi riutilizzare in modo creativo i contenitori vuoti, riciclali in modo corretto: rimuovi con attenzione tutti i residui di prodotto e dividi le diverse componenti nella raccolta differenziata. 

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.940 posts 448k followers

Make up your life

Beauty cards