Cellulite: le cause e i rimedi

Dalla casalinga alla top model più apparentemente statuaria, la cellulite colpisce 9 donne su 10 e si concentra sulle zone di cosce, fianchi e lato B. Cerchiamo di conoscerne a fondo le cause per capire come combatterla al meglio!

Cellulite: cause e rimedi per combatterla

Scoprire le cause della sua formazione è essenziale per ponderarne i rimedi

 

Cellulite: molto dipende dall'alimentazione

Come e cosa mangi?

Questa è la prima domanda da porsi prima di dedicarsi a creme e rimedi esterni. La causa principale, infatti, di questo inestetismo è l'alimentazione disordinata, in quanto la cellulite non è altro che un accumulo di grassi localizzato (i famosi cuscinetti).

L’alimentazione anticellulite deve essere sana ed equilibrata e quindi mettere al bando gli eccessi e i grassi. Sono da preferire gli alimenti integrali che assorbono le tossine e quelli che aiutano il drenaggio dei liquidi. Via libera a frutta e verdura!

Alcuni utili consigli:

- se ti piace la pasta, sceglila integrale: la digerirai meglio e si rivelerà più salutare;

- prendi almeno due tisane al giorno, sceglila drenante: meglio se con finocchio e betulla.

Prediligi i frutti rossi e gli alimenti ricchi di ferro contro la cellulite

Gli alimenti alleati

Per favorire la circolazione del sangue, importante per prevenire la ritenzione dei liquidi e, quindi, la pelle a buccia d'arancia, prediligi i cibi ricchi di ferro come la carne, le uova e i legumi, in particolar modo le lenticchie.

La vitamina C contenuta nelle fragole e nei frutti rossi, inoltre, ha innumerevoli funzioni nell'organismo: ci protegge dai radicali liberi, abbassa il colesterolo e facilita l'assorbimento del ferro.

Cammina almeno mezz'ora al giorno

Lavori in ufficio e stai seduta molte ore al giorno?

Questa potrebbe essere una delle cause per cui hai notato un aumento di cellulite e ritenzione.

Ecco alcune facili dritte da eseguire mentre sei al lavoro:

-non accavallare spesso le gambe, questo perché potresti mettere in difficoltà la circolazione del sangue

- alzati ogni mezz'ora: vai a prendere un caffè, un bicchiere d'acqua, fai un giro della scrivania, ma muoviti eretta anche se per soli 5 minuti

- ogni tanto, mentre sei seduta davanti alla scrivania, alza le gambe in modo che si stendano completamente

Inoltre, se non fai sport, non dimenticare che sarebbe ideale per la salute del tuo corpo, come minimo mezz'ora al giorno di corsa o camminata veloce.

Bevi molta (ma non troppa) acqua

Aiuta l'eliminazione dei liquidi

L'acqua elimina l'acqua, diceva un famoso spot pubblicitario. Beh, nulla di più vero! Bere almeno un litro d'acqua al giorno aiuta a drenare i liquidi in eccesso.

Attenta, però a non esagerare: si è riscontrato che berne troppa potrebbe sortire l'effetto contrario se il soggetto in questione è predisposto a ritenere i liquidi.

Mantieniti nella media consigliata e per accertarti del tuo livello di ritenzione, rivolgiti ad uno specialista.

La pillola anti-concezionale può aumentare la ritenzione idrica

Se hai notato un aumento dell'effetto buccia d'arancia della tua pelle da quando assumi una pillola anticoncezionale, proprio lei potrebbe esserne la causa.

Gli aspetti ormonali e anticoncezionali sono delicati da affrontare ed ogni soggetto necessita di affinare la cura con il proprio specialista, magari chiedendo di farsene prescrivere una più leggera. Tra tutte le pillole disponibili, ce ne sono di nuove, contenenti drospirenone, che rispondono al meglio al timore della cellulite. Questo progestinico determina un’azione di contrasto della ritenzione idrica perché ottimizza il metabolismo dell’acqua a livello renale.

Integra l'alimentazione con degli integratori per contrastare la ritenzione idrica

Se ritieni che la tua alimentazione non sia completa di vitamine, ferro e altri elementi che potrebbero aiutarti a contrastare gli inestetismi della cellulite, prova ad affiancare ad essa l'assunzione di integratori.

"Possiamo integrare l’alimentazione con gli attivi come l’estratto di semi d'uva e la vitamina C + E, utili alla normale formazione del collagene, per il funzionamento dei vasi sanguigni, e quindi anche del microcircolo", ci informa la Dottoressa Mariasandra Aicardi (farmacista esperta in dermocosmetica e conduttrice della rubrica di salute e benessere “Tutti a posto” a radio Lattemiele).

Le creme e i trattamenti anti-cellulite

Dopo aver seguito tutte le dritte e aver attuato i rimedi del caso contenuti in questo articolo, è arrivata l'ora di fare tue delle creme/trattamenti cosmetici che intervengano anche dall'esterno (un doppio attacco è meglio di uno, no?).

Tra i principi attivi più utilizzati per la cura della cellulite ci sono:

- Caffeina, ha un'azione lipolitica, cioè che favorisce lo scioglimento dei grassi
- Teofillina, favorisce anch'essa la lipolisi
- Alga bruna, blocca la lipogenesi (la formazione di grasso) e attiva la lipolisi
- estratto di Sambuco, ha un'azione drenante

Ti consigliamo anche di fare dei fanghi almeno una volta a settimana: contrastano il ristagno dei liquidi sulle zone in cui vengono applicati e regalano degli ottimi risultati, se utilizzati con costanza.

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards