summer

Qual è la depilazione più sicura (e meno irritante) d’estate?

La pelle quando fa caldo diventa più sensibile e onde evitare di stressarla troppo e irritarla di colpo, la depilazione estiva deve essere più delicata del solito.

In estate i centimetri di pelle scoperti sono molti di più rispetto ai mesi invernali, quindi ai primi caldi, insieme alla voglia di sfoggiare vestitini, gonne e shorts di ogni colore e genere, scatta puntuale una domanda: depilazione sì o no?

Una risposta giusta non esiste, vale la regola della libertà, visto che anche i peli in bella vista sono, fortunatamente, ampiamente sdoganati. Se vederli su gambe, braccia o qualunque altra parte del tuo corpo non ti provoca alcun effetto o imbarazzo, lasciali dove sono, goditi l’estate e non ci pensare più.

Ma se, al contrario, non ti senti a tuo agio con la peluria, vai di depilazione e non farti troppi problemi.

L’unica cosa che conta è fare quello che si vuole e si ritiene più giusto per se stesse, e in caso ci si voglia depilare, trovare il metodo più idoneo e meno irritante.

Depilazione in estate: quali sono i nemici

Anche se con il tempo hai imparato a conoscere la tua pelle, si tratta comunque di un organo estremamente mutabile, che non reagisce allo stesso modo alle sollecitazioni esterne.

Se in inverno quindi, ti trovi bene con un metodo depilatorio, non è detto che questo funzioni anche in estate. Durante questa stagione, infatti, i rischi di una depilazione non adatta, o fatta con modi o tempi sbagliati, può generare molti danni e qualche seccatura di troppo.

Attenta al caldo

Il nemico numero uno è il caldo, che sia prima sia dopo la depilazione può irritare la pelle e portarla a sviluppare reazioni indesiderate. In guardia anche dal sale se fai bagni al mare, o dal sudore.

Depilazione gambe

L’area corporea più vasta da trattare, e alla quale si pensa immediatamente quando si parla di depilazione estiva è quella delle gambe.

summer

Epilatore elettrico

Gli strumenti per farla sono tanti ma il più al riparo da irritazioni è l’epilatore elettrico. Velocissimo da usare, estirpa i peli dalla radice esattamente come la ceretta ma in modo decisamente più delicato, perché si avvale di una testina rotante che scivola sulla pelle.

Perfetto in caso di pelli sensibili e, appunto, in estate, quando lo diventano anche quelle che solitamente ben sopportano gli altri metodi.

summer

Crema depilatoria

Un’alternativa altrettanto valida e abbastanza sicura è la crema depilatoria, che non estirpa il pelo dalla radice, ma ne rimuove solo la parte esterna.

A differenza della lametta però, questo processo avviene in modo decisamente meno traumatico per la pelle, perché mentre la prima può dar vita a micro abrasioni o taglietti, la crema depilatoria solitamente contiene già nella propria formulazione agenti emolienti e lenitivi.

summer

Per nutrire ancora di più la pelle, tuttavia, il consiglio è comunque di idratarla subito dopo la depilazione, con una crema naturale, ancor meglio se a base di aloe rinfrescante.

L’unico inconveniente della crema depilatoria è la presenza di agenti chimici all’interno, necessari per staccare il pelo, che potrebbero generare qualche reazione spiacevole. Se sei solita usare questo metodo non dovresti correre rischi ma sei vuoi essere ancora più sicura, prova la crema in una piccola parte del corpo e osserva attentamente le eventuali reazioni cutanee, prima di estendere il trattamento.

Adatta anche alla zona bikini

La crema depilatoria è la soluzione ideale anche per la depilazione di inguine e aree circostanti. La pelle in quella zona è molto sottile e, complici anche lo sfregamento delle cosce e la sudorazione, i rischi di irritazione sono altissimi. Per questo, almeno in estate, sono sconsigliati metodi strong come la ceretta.

summer

Come evitare la follicolite

Un problema piuttosto comune che può sorgere sulla pelle di gambe e braccia dopo la depilazione è la follicolite, ovvero un'infiammazione dei follicoli piliferi dovuta ai peli incarniti.

Non è una prerogativa dell’estate, ma caldo, pelle secca e poco idratata e altri fattori possono irritare maggiormente l’epidermide, spianando il terreno all’insorgenza di questo fenomeno.

La comparsa della follicolite avviene nel momento della ricrescita, quando il pelo fatica a emergere dalla pelle e quindi si incarna.

Non dimenticare la crema

Per cercare di scongiurare il più possibile questo evento, dopo la rimozione dei peli è fondamentale stendere subito una crema rigenerante e idratante. Se sai di essere predisposta alla follicolite, scegli una crema post depilazione anti follicolite, che puoi tranquillamente trovare in farmacia.

Depilazione ascelle

La depilazione delle ascelle è una delle più delicate, e in estate a maggior ragione. Scegliere il metodo giusto, quindi, è ancora più importante perché irritazioni e infiammazioni sono sempre in agguato.

Il più traumatico potrebbe essere la ceretta, mentre il migliore la lametta, ma nemmeno questo è esente da rischi.

Se la pelle sotto le ascelle dopo la depilazione appare rossa o ti fa male, applica subito un’apposita crema rinfrescante e lenitiva ed evita profumi o deodorante alcolici, altrimenti la situazione peggiorerà drasticamente.

Se invece senti solo una leggera sensazione di prurito non preoccuparti, ma asciugati velocemente le ascelle perché l’umidità potrebbe dar vita a irritazioni.

summer
Riproduzione riservata
dmbeauty

3.059 posts 449k followers

Make up your life

Beauty cards