Fianchi tipo hips dips, con culotte de cheval: perché capirli e amarli

Nomi in fondo divertenti che - se vogliamo - sdrammatizzano piccoli difetti della silhouette. Ecco una guida ai rimedi per minimizzarli

In vista della bella stagione è normale ricordarsi di affrontare il capitolo cellulite su fianchi, glutei e cosce: in fondo ci vogliono ancora 3 mesi per combatterla. A volte, lo "studio" sui cuscinetti puòbi concentrarsi attraverso il benchmarking di creme snellenti o il workout mirato. In tutto ciò un chiarimento sui principali inestetismi della zona gambe e glutei può senz'altro tornare utile. In fondo, le espressioni coniate per indicarli sono anche simpatiche. Mai sentito parlare di hip dips? E culotte de cheval cosa vuol dire di preciso? O ancora, banana rolls: cosa sono? Insomma, scopri le differenze tra questi inestetismi, sempre ammesso che lo siano.

Hips dips: cosa sono

Dall'inglese hips (fianchi) e dips (violino), gli hip dips sono fianchi non perfettamente tondi ma a violino, cioè dalla forma leggermente ondulata. Erroneamente scambiati per accumuli di grasso, gli hip dips dipendono in realtà dalla conformazione fisica individuale. Per questo motivo, possono essere una caratteristica sia dei fisici asciutti che curvy, e persino di quelli muscolosi o decisamente longilinei. I fianchi a violino non si formano, infatti, a causa dei chili o centimetri in eccesso, per mancanza di attività fisica o alimentazione sbagliata. La vera causa? È strettamente anatomica, e dipende dall'altezza in cui sono posizionate le ossa del bacino: negli hip dips sono leggermente più basse dei fianchi tondi, per cui formano una sorta di avvallamento rispetto all'anca.

Soluzioni per gli hips dips

Si possono ridurre gli hips dips? No, perché dipendono dalla conformazione fisica. Esercizi di potenziamento muscolare intorno ai fianchi possono un po' minimizzare la caratteristica ondulazione tra l'anca e il bacino. Ma il cambiamento sarebbe talmente lieve che gli sforzi non sarebbero ripagati. Non è efficace nemmeno la strada della medicina estetica, a meno che non si voglia ricorrere a rimedi troppo drastici e dolorosi, cioè impiantare delle protesi nei fianchi o segare le ossa di anche o bacino (o di entrambi). Ma ne vale la pena?

L'unica soluzione consiste nelle scelte mirate di abbigliamento, sempre se si vuole mimetizzare gli hips dips. Opta, quindi, per gonne e pantaloni a vita alta e abiti in tessuti morbidi dalla linea scivolata.

Se, invece, preferisci mostrarli con orgoglio (la top Bella Hadid è una pioniera del movimento "love your hip dips"), le scelte cadranno su altri abiti. Via libera a abiti fascianti, leggings aderenti e pant skinny, magari a vita bassa, per accentuare i fianchi a violino.

Le strategie per dimagrire i fianchi velocemente

VEDI ANCHE

Le strategie per dimagrire i fianchi velocemente

Culotte de cheval: cosa sono

La traduzione letterale dell'espressione francese culotte de cheval è "bisacce". E in effetti, i fianchi con culotte de cheval ricordano le tipiche borse che si posizionano sui cavalli o sulle biciclette, per contenere degli oggetti. Si tratta di accumuli di grasso localizzati tra coscia e gluteo, quindi nella parte bassa dei fianchi. Allargano la silhouette come se si indossasse una culotte "imbottita".

Di solito le culotte de cheval sono accompagnate da ritenzione idrica. Inoltre, possono dipendere da una predisposizione, soprattutto in caso di fianchi larghi o insufficienza venosa che non favorisce un corretto ricambio di liquidi.

Soluzioni contro le culotte de cheval

Contro le culotte de cheval ci sono vari rimedi: dall'attività fisica mirata alla dieta, passando per trattamenti di medicina estetica e massaggi.

Tra gli esercizi per ridurre le culotte de cheval sono indicati squat e affondi, da eseguire anche a casa. È necessario però essere costanti per vedere i risultati. La ciccia sui fianchi si combatte anche con l'attività aerobica come il fit walking, la bici, il nuoto e tutti gli sport in acqua, come acquagym e hidrobike. A ciò si possono aggiungere esercizi con l’elastico per aumentare la tensione e permettere ai muscoli dell’esterno coscia di lavorare più intensamente.

Allenare cosce e glutei con gli squat: la guida definitiva

VEDI ANCHE

Allenare cosce e glutei con gli squat: la guida definitiva

La dieta contro gli accumuli adiposi sui fianchi

In realtà, non esiste una vera dieta contro le culotte de cheval e altri cuscinetti sui fianchi. Si possono però adottare delle abitudini dietetiche che possono affinare nel tempo la silhuoette. Ecco alcuni consigli:

  • bere almeno due litri di acqua al giorno, scegliendola oligominerale e povera di sodio;
  • ridurre il sale e le bibite gasate e zuccherate;
  • consumare cereali integrali per favorire il senso di sazietà;
  • seguire una dieta mediterranea ricca di frutta e verdura dal potere drenante (finocchi, asparagi, broccoli, sedano);
  • inserire in ogni pasto proteine provenienti da legumi, uova, carni bianche o pesce;
  • affidarsi a integratori a base di sostanze che che favoriscono il drenaggio dei liquidi (ananas, estratti di ippocastano, pilosella, finocchio, equiseto, rusco e centella asiatica).

Per quanto riguarda i trattamenti di medicina estetica contro i fianchi allargati da culotte de cheval, sono gli stessi indicati contro i banana rolls sotto i glutei, che affrontiamo nel paragrafo successivo.

I cibi detox contro la cellulite da portare in tavola sono questi

VEDI ANCHE

I cibi detox contro la cellulite da portare in tavola sono questi

Banana rolls sotto i glutei: cosa sono

I banana rolls sono dei rotolini di grasso localizzati sotto i glutei. Si chiamano così perché ricordano la forma a metà cerchio di una banana. Sono dei cuscinetti adiposi separati dal gluteo, e possono avere una forma più o meno estesa accompagnata da ritenzione idrica. Spesso i banana rolls sono costituzionali, in quanto sono formati da grasso non di riserva, cioè che non si elimina facilmente con le diete. Anzi, la riduzione severa di calorie potrebbe metterli in evidenza. Inoltre, non sono prerogativa delle donne curvy, ma affliggono anche le più magre e sportive.

Soluzioni contro i banana rolls

I banana rolls sotto i glutei si combattono principalmente dal dermatologo o dal medico estetico. I più efficaci sono quelli che riducono le adiposità localizzate come la carbossiterapia e il trattamento Onda Coolwaves. La carbossiterapia consiste in microiniezioni di anidride carbonica intradermica che aiutano gli accumuli di adipe sotto i glutei, interessati anche da cellulite.

Il trattamento Onda Coolwaves, invece, è una terapia indolore di ultima generazione, specifica per sciogliere i cuscinetti più resistenti. Viene eseguita tramite un particolare manipolo che rilascia onde a diversa intensità e profondità per ridurre adipe localizzato e cellulite.

Con la carbossiterapia, l’anidride carbonica diventa un’alleata di bellezza

VEDI ANCHE

Con la carbossiterapia, l’anidride carbonica diventa un’alleata di bellezza

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.868 posts 445k followers

Make up your life

Beauty cards