cure occhi

«La pelle del contorno occhi è sottile e secca perché priva di ghiandole sebacee. Inoltre, è soggetta a molte contrazioni: basti pensare che il muscolo orbicolare, responsabile dei battiti delle ciglia, si muove più di 10mila volte al giorno» avverte la dermatologa Magda Belmontesi. «È fondamentale quindi una beauty routine mirata».

Occhi: le cure quotidiane, i trattamenti e il giusto make up

Si dice che siano lo specchio dell’anima, di sicuro raccontano molto di te. Con i cosmetici e i colori giusti riveleranno solo la tua parte migliore

Le cure quotidiane per gli occhi

Ore 7 «Se la pelle è pulita dalla sera prima, basta detergerla con un prodotto per il viso privo di alcol abbinato a un tonico delicato, come l’acqua di rose o l’acqua termale. Poi è la volta della crema, meglio se con protezione solare integrata. Attenzione agli ingredienti: vitamina E e acido ferulico sono antiage, il retinolo ha un’azione antirughe più forte, mentre caffeina e rusco agiscono contro borse e occhiaie» consiglia la dermatologa.

Ore 13  Pc e luce al neon provocano secchezza e arrossamenti. Struccati con delle salviettine delicate e vaporizza un po’ di acqua termale.

Ore 16  «Lo spuntino fa bene anche allo sguardo: una tazza di tè verde, meglio se calda e senza latte, è un concentrato di antiossidanti. Per chi soffre di occhiaie, uno yogurt con fermenti lattici, pochi lo sanno ma spesso gli occhi cerchiati sono legati a problemi digestivi o circolatori. In alternativa, punta sugli integratori, quelli con luteina e licopene funzionano» dice l’esperta.

Ore 19  Il corrispettivo di un bel bagno rilassante? Una camomilla fredda. Preparane una tazza e lasciala, coperta, in frigorifero. Immergici due dischetti di cotone e poi appoggiali sugli occhi per 5 minuti: calmano, decongestionano e danno uno sguardo immediatamente più fresco e disteso.

Ore 23  Per struccarsi è fondamentale usare un prodotto ad hoc: sì all’acqua micellare o a un detergente non schiumogeno, meglio se un latte a impacco, così si evitano strofinamenti. Infine, applica il cosmetico antietà.

I rimedi last minute per gli inestetismi degli occhi

Hai un appuntamento importante e vuoi essere al massimo in pochi istanti? «Punta su patch, gel, sieri e creme ad azione rapida che aiutano a cancellare rughe, occhiaie e inestetismi vari» dice l’esperta Magda Belmontesi.

Effetto lifting istantaneo. Scegli una crema “botox like” o “filler like”: le prime sono a base di peptidi di origine vegetale e agiscono distendendo le micropieghe. Le altre contengono zuccheri e silicone volatile e contribuiscono a riempire le zampe di gallina. L’effetto dura fino a 8 ore.

Occhi cerchiati, addio. «Utilissimi i patch con acido ialuronico che trattengono l’idratazione e hanno un effetto distensivo e tonificante. Una dritta: tienili in frigorifero, così il risultato sarà ancora più efficace. Si applicano nella zona delle occhiaie e si lasciano in posa da 10 a 30 minuti: la pelle è liscia e luminosa e le ombre scure attenuate» dice la dermatologa.

Contro le borse i più comodi sono i gel a base di centella o ippocastano da usare sia sotto sia sopra il make up. Applicali picchiettando leggermente la zona oppure scegli quelli  roll-on: grazie al massaggio aiutano la circolazione linfatica. L’alternativa casalinga? Tieni in freezer due cucchiai e appoggiali sugli occhi per un minuto facendo una leggera pressione dall’interno verso l’esterno.

Contorno occhi: il ritocchino giusto

Secondo un beauty sondaggio appena pubblicato (Eye for Beauty Market Research Survey, condotto da Insight Engeneer per Allergan), il contorno occhi è la parte del viso di cui siamo più insoddisfatte: ben il 43 per cento delle intervistate tra i 30 e 60 anni la mette al primo posto tra le aree per cui desidererebbe un ritocchino. Proprio dedicato a questa zona è il nuovissimo trattamento Easy Eye.

Che cos’è. «Vengono effettuate una serie di punturine di acido ialuronico nelle aree “clou” dello sguardo: dal solco lacrimale, dove la pelle è sottile meno di un millimetro, fino alla zona orbito laterale, quella delle zampe di gallina per intenderci» spiega la dottoressa Dvora Ancora, medico chirurgo estetico. «Attenzione però ad affidarsi solo a mani espertissime: si tratta di una zona molto delicata e l’utilizzo di filler può causare ponfi o irregolarità».

Cosa fa. Solleva il tessuto, riducendo l’effetto cadente della palpebra inferiore che si ha con l’età e che accentua le occhiaie. In più, distende la pelle e crea nuovo turgore nella zona esterna, vicina allo zigomo.

A chi è consigliato. Soprattutto alle donne dai 50 anni in su che hanno il contorno occhi svuotato e segnato nel solco vicino al naso.

Sedute e costi. «Si procede gradualmente, cominciando dalla zona più segnata. Spesso dopo la correzione iniziale le altre migliorano o non sono da trattare, quindi di solito sono sufficienti 1 o 2 sedute a un mese di distanza. Il costo è di circa 400 euro l’una» spiega l’esperta.

Il make up adatto al colore degli occhi

Il tocco finale per valorizzare gli occhi e intensificare lo sguardo? «Scegliere i colori giusti, puntando soprattutto su quelli complementari rispetto alla propria iride, più che su abbinamenti forzati con vestiti o accessori» spiega la make up artist Barbara Del Sarto, face designer per Giorgio Armani. «E attenzione ai cliché: le credenze per cui gli occhi chiari stanno bene con tutto e quelli scuri con niente, portano a fare grandi errori!».

Per gli occhi verdi. «Tutti i giorni via libera ai marroni chiari, come il tortora o il taupe. Per uno sguardo seducente, esalta le pagliuzze giallo-dorate con colori caldi e profondi come prugna, melanzana e bordeaux, ma anche il blu notte. Se preferisci un look romantico, opta per i rosa polverosi, come velo di cipolla o peonia» dice l’esperta.

Per gli occhi azzurri. «Tra l’iride chiara e le ciglia, spesso bionde, il rischio è di un look anonimo. Vai sul sicuro con l’intera palette dei grigi, dal perla all’antracite fino ad arrivare al blu notte e al nero, seguendo tutte le sfumature del cielo: danno profondità e luminosità. Vuoi accendere lo sguardo? Punta su arancio e mandarino, con un’avvertenza, mai metterlo sulla rima inferiore della palpebra o rischi l’effetto “occhio arrossato”» spiega la truccatrice.

Per gli occhi mediterranei. L’errore più comune? Accostarli a champagne e perlati con l’intento di illuminarli. Sbagliatissimo. Meglio il viola, il blu notte e anche il nero che ne accentuano il magnetismo naturale: disegna una linea non troppo netta con la matita, sovrapposta a un ombretto dello stesso colore. Per un tocco rock, sì al peltro metallizzato.

Per gli occhi “gioiello”. «Si chiamano così gli occhi dall’iride viola, blu scuro o sasso. Sono perfetti per giocare con i must dell’inverno come il lime, il verde smeraldo, il blu elettrico o il fucsia: diventano subito super brillanti e luminosissimi» dice la make up artist.

Gli occhiali giusti per te

1. Per il viso ovale. La montatura dalla forma leggermente “a gatto” dà grinta al classico viso ovale (in velluto, Nau!, 39,95 euro). 2. Per il viso a cuore. Per ingentilire il volto con fronte alta e mento sfuggente serve un paio di occhiali arrotondati e dalle linee morbide (di acciaio light, Mykita, 359 euro). 3. Per il viso tondo. La montatura “a farfalla” aiuta a sfilare le guance (in acetato, Police by De  Rigo Vision, 120 euro). 4. Per il viso quadrato. In questo caso scegli una montatura tonda ma non troppo piccola: il viso così sembrerà più lungo e meno spigoloso (ultraleggeri, Philosopheyes di GreenVision, da 220 euro).

I prodotti per la beauty routine degli occhi

1. Contorno Occhi a Tripla Azione della linea Acido Ialuronico di L’Erbolario (29,50 euro) idrata e rende elastica la pelle prevenendo la formazione dei segni del tempo. 2. Rimuovono il make up con dolcezza le salviettine struccanti per pelli sensibili con estratti di rosa e fiori bianchi di Fresh & Clean (4,62 euro). 3. Basta un po’ d’acqua sui dischetti struccanti Cotton Plus Solution 2 in 1 (2 euro circa) per liberare il latte detergente già contenuto al loro interno. 4. Cancella le occhiaie, riduce le rughe e illumina le zone d’ombra Idealia Occhi di Vichy (26,50 euro, in farmacia).

I prodotti ad azione d'urto per gli occhi

1. La crema contorno occhi Absolute di Korff (90 euro, in farmacia) contiene polveri di diamante, ametista e zaffiro che illuminano la pelle. 2. Rinfresca lo sguardo la maschera all’argilla Brightmud di Glamglow (49,90 euro, da Sephora). 3. Va messa in frigo e poi sugli occhi per attenuare i segni della stanchezza la Maschera Grande Rinfrescante di Marionnaud (6,40 euro, da Marionnaud). 4. Dà sollievo a occhi arrossati o irritati il collirio Spray 2in1 di Optrex Actimist (17,49 euro, in farmacia). In più lo spruzzi direttamente sugli occhi chiusi. 5. Illumina, liscia e corregge le occhiaie in modo istantaneo Miracle Skin Cream Occhi di Garnier (11,49 euro). 6. Agiscono con un’azione emolliente e idratante su tutta la zona del contorno occhi gli stick monouso Hydrogel Total Active Patch di Incarose (5 euro, in farmacia).

I prodotti effetto lifting per il contorno occhi

1. Contiene acido ialuronico, antiossidanti e olio di argan Lift Effect 45+ Occhi e Labbra di Somatoline Cosmetic (27 euro, in farmacia). 2. Ha un effetto botox-like Defence Eye Lifting
di Bionike (27,50 euro, in farmacia). 3. Leviga le rughe e le linee d’espressione Blue Therapy Ultra Blur di Biotherm (38,70 euro). 4. Absolue Yeux Precious Cell di Lancôme (123 euro) perfeziona tutta la zona attorno agli occhi.  5. Agisce anche sulla palpebra il siero liftante Liftissime Yeux di Lierac (47 euro, in farmacia).

Le palette per il make up perfetto

1. Perfetta per realizzare un nude look Ombre Minéral 4 Couleurs di Clarins (42 euro). 2. Ha tutti i toni del verde e dell’azzurro la palette Forever Eye Shadow di Astra (4,50 euro).  3. Si ispira ai colori di Parigi la nuova palette The Parisienne di Marc Jacobs (53,50 euro, da Sephora). 4. Hai venti nuance a disposizione nella Vice3 di Urban Decay (49 euro, da Sephora).

Riproduzione riservata
dmbeauty

2.610 posts 426k followers

Make up your life

Beauty cards