Body scrub: novità e 5 modi per usarlo bene

Un prodotto immancabile nella routine della fatidica preparazione all'estate. Che negli anni si è arricchito di varie funzioni, oltre alla nota esfoliazione. Curiosa di sapere cosa c'è di nuovo? E soprattutto, come si usa davvero? Leggi oltre!

Il mondo degli scrub corpo si sta evolvendo: da "semplici" prodotti con granuli sono diventati cosmetici multifunzione. Idratano, detergono, profumano, levigano, danno energia, attivano la microcircolazione. E ovviamente esfoliano la pelle. Il tutto in un'atmosfera avvolgente che dà subito l'impressione di trasformare il proprio bagno in una SPA. Merito delle note profumate che negli ultimi anni rivestono un'attenzione sempre maggiore da parte delle case cosmetiche. Oggi si può scegliere tra i profumi balsamici stile hammam orientale, i sentori dolci e carezzevoli, gli accordi legnosi e floreali o gli effluvi salati che ricordano il mare. E ciò arricchisce la gestuelle tipica del massaggio di sensorialità.
Certo, non nascondiamolo: uno dei motivi principali per cui, soprattutto in primavera, si inserisce lo scrub corpo nella beauty routine è l'obiettivo di eliminare la cellulite. Ma sarebbe riduttivo usarlo solo per quello, visto che sulla pelle fanno molto di più.

A cosa serve lo scrub corpo?

La funzione principale dello scrub corpo è eliminare le cellule morte. Che tradotto in pratica vuol dire: migliorare l'aspetto della pelle. È un prodotto ideale per sentirsi a proprio agio prima di indossare le maniche corte o le gonne. Usato con costanza, lo scrub corpo rende la pelle più liscia, soprattutto se per costituzione è secca, e in inverno lo diventa ancora di più a causa dello strato spesso di vestiti. A volte, l'epidermide può essere talmente ruvida da non assorbire bene le creme idratanti. Altre volte, invece, si ha l'impressione che persino litri di latte e burri vari non bastino. Con un buon scrub corpo tutto ciò non accade: privata dello strato corneo superficialissimo, la pelle assorbe meglio i trattamenti successivi. Compreso l'anticellulite.

Lo scrub corpo riduce, inoltre, le ruvidità di gomiti e ginocchia e leviga la pelle di cosce e avambracci, anche quando questa presenta le tipiche manifestazioni della cheratosi pilare. Si tratta di un'affezione dermatologica che si manifesta con puntini rossi e sopraelevati, come se si avesse sempre la "pelle d'oca". In questo caso, più che i tradizionali scrub corpo con granuli si possono usare i nuovi prodotti che all'esfoliazione meccanica (quella tramite il massaggio) abbinano l'esfoliazione chimica (quella tramite gli acidi della frutta). E questa è una novità degli ultimi anni.

Scrub corpo: le novità 2021

Tra le novità del 2021 si segnalano prodotti sempre più performanti e che incontrano esigenze diverse. Qualche esempio? Il potere sempre più nutriente degli scrub corpo che, in alcuni casi, rende superflua l'applicazione successiva della crema corpo. Le nuove formule sono arricchite di oli vegetali che non lasciano la sensazione di asciutto.

Non mancano scrub corpo che combattono la ritenzione idrica, ideali per esempio durante il ciclo quando l'organismo trattiene più liquidi. E ovviamente, perfetti come trattamenti propedeutici ai programmi anti-cellulite. Il merito è dei sali marini che, per il processo fisico dell'osmosi, regola l'equilibrio dei liquidi: in sostanza, aiuta a drenarli. E poi, il massaggio fa il resto poiché migliora la circolazione sanguigna.

L'inserimento degli acidi esfolianti AHA, in alcuni prodotti con microgranuli per il corpo, è un'altra novità da annotare. In questo caso, hanno un'azione un po' più strong, leggi più levigante.

Lo scrub corpo è un'esperienza sensoriale? Certo! E oggi lo è ancora di più grazie agli effetti termogenici, cioè le temperature calde o fredde che permette di raggiungere alla pelle. A tutto vantaggio del benessere.

Dulcis in fundo, l'attenzione sempre maggiore all'eco-sostenibilità dei prodotti con cui "scrubbare" la pelle. I fatidici granuli sono ormai tutti naturali, cioè derivati da noccioli di frutta, anche perché l'uso di microplastiche è stato vietato per legge. Ciò vuol dire che non si accumulano più nei fondali di mari, laghi e fiumi. Né inquinano in genere le nostre città.

Guarda la selezione di DMBeauty (l'articolo continua dopo la gallery).

1 di 12 - Thalasso-Scrub Energizzante di COLLISTAR
Prezzo
: da € 26,50
2 di 12 - Scrub Corpo Sugar Therapy di BIOPOINT
Prezzo:
€ 9,90
3 di 12 - Scrub corpo detergente solido al Caffè verde di BOTTEGA VERDE
Prezzo
: € 15,99
4 di 12 - Rêve de thé, Gommage Rigenerante di NUXE
Prezzo
: € 23,90
5 di 12 - Thalasso Scrub Illuminante di GEOMAR
Prezzo
: € 11,90
6 di 12 - Gommage Detox Corpo di YVES ROCHER
Prezzo:
€ 13,95
7 di 12 - Scrub&Peel, crema doppia esfoliazione di FILORGA
Prezzo:
€28
8 di 12 - Scrub fondente corpo all'argan bio di MELVITA
Prezzo:
€19,90
9 di 12 - Superbody - Scrub in crema esfoliante rinnovante di BECOS
Prezzo:
€ 40,00  
10 di 12 - Scrub corpo Pink Salt di SOMATOLINE COSMETIC
Prezzo:
€18,90
11 di 12 - Body Strategist Peel Scrub di COMFORT ZONE
Prezzo:
€ 39
12 di 12 - Scrub corpo 3 in 1 di SPUMA DI SCIAMPAGNA
Prezzo:
€ 6,99

Come usare (bene) lo scrub corpo?

Sicura di saper usare usare correttamente lo scrub corpo? Che ci vuole, è semplice: basta massaggiarlo e il gioco è fatto...! Non proprio, ecco 5 modi per usarlo like a PRO.

  1. Sulla pelle umida
    A meno che non sia esplicitamente scritto sulla confezione, lo scrub corpo va usato sempre sulla pelle leggermente inumidita, quindi né bagnata (grondante di acqua) né asciutta. Per praticità fai così: bagnati le mani con il getto della doccia, e passale sul corpo a più riprese finché non avrai raggiunto un buon livello di umidità. A quel punto applica lo scrub. In questo modo, darai la possibilità ai granuli di "esprimersi" al meglio senza scivolare sulla pelle. E nel frattempo la poca acqua si legherà agli oli per sprigionare meglio il loro potere nutriente.
  2. Niente sapone o docciaschiuma
    Per lo stesso motivo per cui lo scrub si applica sulla pelle umida, è consigliato non lavarsi prima di spalmarsi un prodotto in grani. E in alcuni casi nemmeno dopo, dato che i nuovi gommage corpo sono già dei detergenti. Perché non va usato il sapone o il bagnoschiuma prima dello scrub? Perché i tensioattivi (le molecole per detergere) possono ridurre la performance esfoliante del prodotto.
  3. Non abbinare guanti o spazzole
    In alcuni casi, la tentazione può essere forte, ma in realtà il prodotto in grani è realizzato per essere usato da solo. Forzare la mano (è proprio il caso di dirlo) con guanti di crine, in loofah, spugne varie esfolianti significherebbe solo esporsi al rischio di irritazione.
  4. Mai sulla pelle irritata
    Piccole escoriazioni, taglietti, arrossamenti ecc.: se la pelle appare così è bene aspettare qualche giorno. E poi ricorda di non usare uno scrub corpo per il viso, a meno che non sia scritto sulla confezione. Oltre ad avere i granuli troppo grossi per le delicata pelle del viso, è studiato per altre funzioni.
  5. Massaggio delicato, please
    La mossa giusta non è strofinare, premendo la pelle con energia, ma "accompagnare" il prodotto lungo il corpo con movimenti circolari. Leggeri e delicati. Si inizia dalle caviglie per finire all'inguine. E poi si parte dai polsi per terminare sulle spalle. Meglio evitare la zona del décolleté, per la quale è più indicato uno scrub per il viso.
Mai più talloni screpolati! Ecco come ottenere piedi morbidi e lisci con talloni perfetti

VEDI ANCHE

Mai più talloni screpolati! Ecco come ottenere piedi morbidi e lisci con talloni perfetti

Riproduzione riservata
dmbeauty

3.055 posts 449k followers

Make up your life

Beauty cards