smagliature sulle gambe

Tutte le sfumature delle smagliature: dimmi che colore sono, ti dirò cosa fare

Le smagliature sono tra gli inestetismi più diffusi e meno gradevoli della pelle, colpendo tantissime persone di età anche molto diverse tra loro. Non è possibile eliminarle del tutto, ma esistono diversi modi per ridurle e renderle decisamente meno visibili. Scopri quali sono!

Cosa sono le smagliature

Tra gli inestetismi più diffusi (e odiati) della pelle vanno annoverate sicuramente le smagliature, che interessano non solo molte donne, ma anche gli uomini.

Questo fastidio tende ad emergere fin dagli 11 anni, periodo in cui lo sviluppo avviene in modo molto veloce, complici anche gli sbalzi ormonali, pertanto la pelle forma delle cicatrici dovute alla sua scarsa elasticità.

Questi segni, il cui nome scientifico è atrofie dermoepidermiche, rappresentano una sorta di strappo che la pelle subisce, sebbene non sia per niente doloroso. Il colore inizialmente è rosso, perché per il derma si tratta di un vero e proprio trauma, poi diventa chiaro.

Solitamente le smagliature sono piuttosto evidenti soprattutto sulle cosce, ma possono comparire anche sulle braccia, sulla pancia, sui glutei, sui polpacci e sul décolleté. Un inestetismo, però, che non "spaventa" le celeb che non hanno timore a mostarle!

smagliature sui glutei

Le cause delle smagliature

I motivi delle smagliature essere molto diversi. Vediamo i principali:

  • rapidi cambi di peso (il famoso effetto fisarmonica) che possono farle comparire ovunque, dalla pancia alle braccia, dai glutei ai polpacci.
  • Le cure a base a di corticosteroidi riducono notevolmente l’elasticità della pelle, causando l’uscita di questi segni.
  • La gravidanza causa spesso smagliature poco piacevoli alla pancia e al seno, causate dal cambiamento cui è sottoposto il corpo.
pancia con smagliature
  • Nel periodo della pubertà, la formazione del seno mette sotto stress la pelle a causa dell’ingrandimento.
  • Anche tra i 14 e i 18 anni possono sorgere questi problemi e coinvolgere varie parti del corpo, quindi non solo il seno. Per esempio, le zone più soggette a questo fastidio sono anche le cosce, l’addome e i glutei.

I colori delle cicatrici

Le tinte e le sfumature delle smagliature sono legate alla loro stessa fase evolutiva. Appena emergono sono di colore rosso-violaceo, successivamente, mese dopo mese, diventano bianco perlacee e molto più sottili.

Come contrastare le cicatrici rosso-violacee

Quando sul tessuto compaiono le smagliature rosse è difficile eliminarle del tutto. Tuttavia si può intervenire per migliorarle notevolmente attraverso diversi metodi tutti molto validi.

I cosmetici antismagliature

Le creme antismagliature sono molto diffuse in commercio con diversi prezzi e formati. Queste agiscono in modo mirato sull'elasticità e sulla compattezza della pelle.

Ti consigliamo di applicare il prodotto quotidianamente e di abbinarla, a giorni alterni, a uno scrub leggero che elimini le cellule morte e rende l’epidermide molto più pronta a ricevere il trattamento.

crema contro le smagliature

I metodi chirurgici per rimuovere le cicatrici rosse

Certamente tra gli strumenti migliori per rimuovere le smagliature rosse rientra il laser microablativo frazionato. L’azione del suo raggio crea del calore nella zona interessata e aiuta la pelle a retrarsi, stimolando la crescita del collagene che diminuisce la profondità della “crepa” rappresentata dalla cicatrice.  
Spesso il laser è abbinato a delle sedute di radiofrequenza, che ha il potere di raggiungere tutti gli strati cutanei. Inoltre favorisce notevolmente il rinnovamento cellulare rendendo la pelle più levigata e luminosa.

Le smagliature rosse sotto l'ombelico inoltre, possono essere eliminate attraverso un intervento di addominoplastica, mentre quelle su braccia e cosce si possono rimuovere optando per un lifting della zona.

Le modalità per intervenire sulle smagliature bianche

Durante la fase di cicatrizzazione delle smagliature, si creano le cosiddette striae albae di colore bianco, generalmente irreversibili. Puoi comunque intervenire per migliorare il loro aspetto e attenuare la visibilità dei segni.

I cibi e le sostanze migliori per ridurre le cicatrici

Sicuramente scegliere oli arricchiti di vitamina E porta beneficio alla pelle. Questi prodotti infatti permettono di attivare i fibroblasti vitali aiutando la rigenerazione dei tessuti.

Anche l’olio di Camomilla e Calendula può facilitare le abilità rigenerative dell’epidermide.

olio di camomilla

Per intervenire in modo più potente sulle smagliature bianche è necessario ricorrere all’intervento di un medico con specifici trattamenti.

I trattamenti per attenuare le smagliature bianche

Oggigiorno le tecniche a disposizione per rendere le smagliature bianche meno visibili sono sempre più innovative e sofisticate. Inoltre il loro effetto dura sempre di più nel tempo e consente di vedere i risultati dopo poco.

Per esempio il laser associato alla dermoabrasione o al peeling, oppure i trattamenti iniettivi bioristrutturanti, permettono di ottenere un attenuamento del colorito e anche della profondità delle smagliature, rendendole quasi invisibili.

Anche in questo caso, comunque, non è possibile eliminare le cicatrici del tutto ed è consigliabile prendersi cura della propria pelle anche con dei prodotti appositi come creme o gel che si possono trovare in commercio molto facilmente.

Un consiglio generale per ridurre la formazione delle smagliature

Sembrerà scontato, ma per prevenire le smagliature non bisogna trascurare l’importanza di una sana alimentazione. Questo significa mangiare abbondante frutta e verdura e bere almeno due litri di acqua al giorno.

In questo modo non solo la pelle diventa meno sensibile agli elementi che causano la formazione di nuove smagliature, ma è anche più tonica, luminosa e in salute.

ragazza beve smoothie
Riproduzione riservata
dmbeauty

3.064 posts 449k followers

Make up your life

Beauty cards